52° Turbo Diet - Sii felice ora!

February 06, 2016

Giorno 52 (Giorno di Regime)

Molti pensano sarò contento quando: comprerò quella macchina, casa, vestito, borsa… o avrò perso tot. chili o spostato il mio principe azzurro.. o trovato il lavoro perfetto. Non è mai la meta che ti porterà una soddisfazione profonda e duraturo. Un traguardo raggiunto ti porta solo la gloria del momento, che poi va a affievolire, affinché cerchi il prossimo obbiettivo qualche al di fuori di te lontano nel futuro. Per avere il massimo della tua forma da ora devi cominciare agire e vivere ora.

Sono certa che stai pensando Se solo fossi così facile a spostare la mia attenzione l’ho avrei fatto già Jill!

Non ho detto che il processo è facile, lo detto è possibile. Ricorda che più grande l’ostacolo maggiore è la soddisfazione nel superarlo. Sono qui per questo, per aiutarti trovare i mezzi per aprire tutte le porte che condurranno ad una nuova forma fisica e mentale per ottenere il massimo dalla tua salute e vita. Sei totalmente in grado ora a migliorare la tua forma. È una possibilità totalmente reale e fattivo. Non importa quanti chili devi perdere, da quanto tempo non ti alleni, e da quanto ti senti pigro. Dovrai fare un scatto comportamentali per cominciare, ma è solo così che uscirai dal questo limbo che non ti stai permettendo ad essere il massimo di te stesso.

Gli esseri umani sono naturalmente restii a fare cambiamenti. In inglese limbo è quello che vacilla tra quello che vorresti essere, sai di essere in grado a realizzare, e quello che per motivi di comodità o paura ti tieni bloccato nella normalità della tua vita. È molto più facile rimanere bloccato nel dolore e insoddisfazione piuttosto rischiare il tutto per essere più realizzati. Forse ti puoi ricordare quando eri più piccolo ogni ostacolo che dovevi superare per crescere: allacciare le scarpe, imparare a nuotare o andare in bicicletta, per poi non menzionare il tuo primo bacio. Al momento sicuramente eri terrorizzato per ogni nuova scoperta. Con timore e poi coraggio hai affrontato i primi passi sotto tutela di solito di un maggiorenni, molte volte si trattava dei tuoi genitori, tranne per il primo bacio ovvio. Il momento che il tutore ti lasciava la bicicletta per proseguire da solo ti sei sentito scoppiare di paura, ma due secondi dopo quando l’azione superava la paura, c’era quel momento di grande ebbrezza quando tra te e te ti dicevi lo sto facendo da solo!!!! Perché tra te e tuo corpo hai capito il nuovo assetto. L’azione in quel momento è diventato tuo, e ti sei creduto in te stesso in quanto ti sei fatto vedere che eri in grado a farlo. Subito dopo quella realizzazione con un orgoglio che ti scoppiava in petto ti sei girato per essere sicuro che mamma o papà ti hanno visto. Ti ricordi come ti sei sentito forte, in controllo e vincente? (PROBLEMA DI RIPETIZIONE…)

Quando sei piccolo, i tuoi genitori e tutori, ti spronano nelle piccole prove per permetterti a crescere ed affrontare prove sempre più grandi ed impegnativi. Fa parte della crescita di maturazione. Sei spronato sia dalla famiglia che dalla società attraverso diversi insegnanti a vincere le tue paure e procedere con la tua vita, passo dopo passo e scalino dopo scalino. Dopo liceo e università però diventi adulto e tutti coloro che prima ti spronavano ora pretendevano che da adulto lo facessi da solo. Non hai idee quanti persone mi dicono che “erano sportivi” nell’età adolescente, ma da adulto non trovavano gli stessi stimoli per procedere da soli. Quando diventi adulto la responsabilità del tuo benessere e forma fisica appartiene a te, per non menzionare la prevenzione. Becchi anche tutte le conseguenze delle tue scelte, in bene e in male. Non puoi più contare su qualcun altro a farti da sponda o da stampella.

Nel life limbo, uno si incaglia nella quotidianità che non è nient’altro che un mix tra le aspettative sociali, le paure proprie, il livello di autostima e pigrizia di un individuo, e il raffronto del mondo circostante. Ad un certo punto vorresti fare di più per te stesso, per la tua forma fisica e per sentire più fiera di te stessa ma per qualche motivo non lo fai. La frustrazione che risulta a volte può essere soffocante. Ma ora spero di aiutarti uscire dal ciclone viziato.

Ricorda che durante le prossime pagine se ti senti sovrasta di sensi di insicurezza o paure non è niente altro che un territorio sconosciuto dove hai bisogno solo di provare con un piccolo aiutino da me affinché non potrai camminare da solo, fiero di te stesso e dritto dritto sulla strada di una forma migliore. 

PRIMA COLAZIONE Caffè Verde e Garcinia Cambogia insieme. Acqua tiepida con limone e magnesio. Caffè o Te. Anti-ossidanti: (almeno 2 al giorno) Maqui-mangostano – Noni – Papaya – Goji – Acai – Vitamina C – Acido Alfa Lipoico

PRIMA COLAZIONE: Biscotti integrale, frullato di frutta, frutta secca

PRANZO – Insalatona di misticanza, finocchi, funghi, cavolo e mele, noci, bacche di goji. Crackers integrali

CENA – Pasta integrale con vongole. Julienne di zucchine crude con olio e limone.

PER IL CORPO 



Leave a comment