50° Turbo Diet - Specchio Specchio della mia brame

February 04, 2016

Giorno 50 (Giorno di Regime)

Quando tu ti specchi, ascolti le parole di altrui o interpreti un gesto di un altro nei tuoi confronti la tua auto stima è il filtro attraverso cui passa l’informazione dal esterno verso il tuo interno. La tua auto stima è in pratica la tua definizione personale di te e come ti ho detto prima non è necessariamente chi sei in realtà. è solo un opinione che hai formulato ne tuoi stessi confronti. La tua definizione interagisce con gli input esterni e ti fa sentire più o meno bene con te stesso, innescando a dominio la catena a reazione che poi influisce sulla tua giornata, anche in rispetto che poi deciderai a fare con tuo corpo attraverso la alimentazione e movimento.

         La tua definizione di te stesso è molto importante perché spesso l’informazione che ti arriva dal esterno è soggettivo e non oggettivo. Qualunque commando oggettivo, tipo “spostati altrimenti quella macchina ti investirà” è importante per te e per la sopravivenza. Durante il giorno, però, ci sono anche tante commenti passeggeri che sono semplicemente soggettivi, a volte pure dette da completi estranei che possono influire sul tuo benessere se il tuo autostima ti permette di “interpretarli” in chiave offensivi. Infatti anche se metà della tua giornata è pieno di dati oggettivi: la lista della spesa, accedere il caffè, guidare la macchina è solo il secondo metà che influisce sul quello che pensi di te stesso, e perciò ci serve per aiutarti con il Metodo Cooper Anti-Anta spesso dico che si mette i primi 3 anni di vita per rovinare una persona e una vita per aggiustarlo. Il tuo passato si ripete anche al tuo insaputa quasi ogni giorno. Specialmente durante i momenti iconiche per te.

Un allucinazione uditivo soggettive: (legato alla tua autostima)

Per esempio ti è mai successo vedere una persona rispondere ad una domanda completamente diversamente di ciò che gli è stato domandata? Un esempio perfetto di questo meccanismo è: Tu chiedi ad Amica A, ‘Hai visto quanto sta Maria oggi?’ Mentre Amica A ti risponde seccata, ‘Perché io no?’

Capita che nonostante quello che dici a Amica A, lei ascolta in attraverso la sua coscienza critica a priori. In pratica Amica A non ti ha ascoltata affatto.

Questo accade perché Amica A non sta valutando oggettivamente ed effettivamente quello che l’hai chiesto, ma mette soggettivamente tutto il suo stesso valore ed autostima paragonandosi con Maria.

Il tuo rapporto interno con te stessa deve diventare sempre più oggettivo e staccato su tutti fronti se vuoi riprendere in mano la tua forma attraverso un sano ed equilibrato programma di allenamento e alimentazione. Potrai ottenere il massimo dalla tua forma quando oggettivamente ti riconosci per quello chi sei globalmente includendo tutti i 4 i tuoi corpi. Affinché permetti una bassa auto-valutazione di fingere da filtro per tutto quello che ti arriva dal esterno sarà quasi impossibile per te a raggiungere quel equilibrio dolce dove ti accetti per quello che sei nel bene e meno bene. È solo in un atmosfera di equilibrio, pace e accettazione che l’impegno di rallentare il processo di invecchiamento diventerà un gioco.

PRIMA COLAZIONE Caffè Verde e Garcinia Cambogia insieme. Acqua tiepida con limone e magnesio. Caffè o Te. Anti-ossidanti: (almeno 2 al giorno) Maqui-mangostano – Noni – Papaya – Goji – Acai – Vitamina C – Acido Alfa Lipoico

PRIMA COLAZIONE: Biscotti integrale, frullato di frutta, frutta secca

PRANZO – Insalatona di misticanza, finocchi, funghi, cavolo e mele, noci, bacche di goji. Crackers integrali

CENA – Pasta integrale con vongole. Julienne di zucchine crude con olio e limone.

PER IL CORPO



Leave a comment