47° Turbo Diet - Rilassati la vita non è una guerra

February 01, 2016

Giorno 47 (Giorno di Regime)

La vita non è una gara tra te e gli altri. Se la tua mente è convinta invece che lo è vorrà dire che anziché prendere responsabilità per la tua forma, potrai sempre trovare le escamotage per spostare gli risultati del tuo raggiungimento, su un fatico avversario.  

Per esempio: Rinunci ad andare in palestra o mangi tutto il frigorifero perché “colui o colei” in ufficio ti ha detto “che cosa hai fatto con i tuoi capelli oggi?” Anziché girare sui tacchi mortalmente offesa senza rispondere. Forse rispondendoli con un giusto risposta serena, e loro ti avrebbero potuto dire un complimento, l’hai legato al dito come scusa per maltrattarti per il resto del giorno.

Di scuse nella mia carriera ho sentito tanti per evitare il percorso di benessere, ma come ti ho detto prima, con l’eccezione di casi estremi, tu e tu solo sei responsabile per quello che fai fare al tuo corpo e di quello che ingerisci. Ancor prima di arrivare al azione positivo di sano movimento e alimentazione corretta, ricorda che la tua autostima e auto definizione sono legata ai pensieri della tua mente e il peso che dai sulle parole che ti arrivano dal esterno.

La cosa più bello da ricordare però è che puoi addestrare la tua mente esattamente come il tuo corpo se hai le chiavi giusti. Molti sentono totalmente in balia al loro corpo, pensieri ed emozioni quando si tratta di essere in forma o meno.   Quanti hanno urlato dentro la testa ora basta! Con i pensieri, con i strafoghi di cibo, con i buoni principi infranti per l’ennesima vota. Ci sono dei momenti che sembra che il tuo fisico gestisce te e non vice versa, senza rendere conto che con il solo eccezione dello vero spirito il resto è solo una macchina con qui puoi godere o meno questa vita. È una macchina perfetta con pompe, leve, centralino e impianto elettrico con del suo libretto di istruzioni che se riesci a capire come funziona puoi anche controllare, riparare, lucidare e cambiare i filtri.

PRIMA COLAZIONE: Garcinia Cambogia. Acqua tiepida con limone e magnesio. Caffè o Te. Anti-ossidanti: (almeno 2 al giorno) Maqui-mangostano – Noni – Papaya – Goji – Acai – Vitamina C – Acido Alfa Lipoico

Frullato di frutta. Cereali integrali.

PRANZO – Riso integrale con un sugo rosso per la pasta. Insalata mista.

CENA – Chili vegetariana (ricetta sul mio sito) con chips di mais. Insalata mista e pomodorini freschi come contorno. Guacamole.

 

PER L’ANIMA: Il dialogo interno deve cambiare se vuoi alle lunghe cambiare il tuo ritmo e scioltezza con la vita. Affinché riesci a vivere in avanscoperta della vita anziché in difesa. In questa prima fase è molto importante “pesare” tutto l’input dal esterno. Mentre proviamo a farti credere meritevole di una forma e vita migliore hai bisogno di staccare la spina da tutto quello che potrebbe interferire con questo processo. Al inizio sembrerà molto meccanico, ma non temere fa parte del processo del ri-programmazione per ottenere i risultati che vuoi.

Per tutti che ti fanno un commento felice:

  1. Devi ascoltare il tono della conversazione: è giocoso, serio, lavorativo o famigliare?
  2. Capire l’importanza affettivo della persona che lo stai dicendo nei tuoi confronti.
  3. Pesare la verità della parola detto contro quello che comprendi di essere la realtà.
  4. Chiedere a te stesso se lo credi o no.
  5. Osservare la persona che te le stai dicendo e chiederti perché te lo stai dicendo.
  6. Puoi con garbo difenderti senza essere petulante o aggressivo – questo forse è l’arma più importante in questa fase.

 

È ovvio che certe persone hanno più presa nella tua vita che altri. I tuoi genitori, fratelli, partner e amici stretti sicuramente hanno un peso maggiore quando ti parlano, perché ti conoscono, e ti vogliono bene (almeno spero, ma purtroppo ci sono anche quelli che agiscono sul tuo livello di autostima per un agenda segreto loro basato sulla loro bassa autostima).

  

PER IL CORPO



Leave a comment