Jill Cooper consigli per una schiena sciolta!

June 03, 2013

Come proteggere la tua schiena..

Ti ricordi una canzone chiamata Walk like an Egyptian delle Bangles? Se

vuoi rinfrescare la memoria accendi MTV e guarda il programma Gold Hits dove

mandano tutti i video vintage degli anni Ottanta. Il video in questione mostra

tutte persone normali che ballano in strada, tutte muovono le braccia come

nei disegni egiziani a due dimensioni e camminano storte e a scatti.

La domanda nasce spontanea, l’ultima volta che hai sofferto di mal di schiena

come sei scesa dal letto e come sei arrivata in bagno? Camminando come

un’egiziana? Quando fa male la schiena è quasi impossibile muoversi in un

modo naturale. Di conseguenza il mal di schiena non si addice a un corpo

mozzafiato e bisogna fare di tutto per evitarlo. Non puoi entrare in un locale

trendy sperando di far colpo per la tua forma smagliante e invece fai una figuraccia

a causa del tuo colpo della strega. Non è proprio il massimo avere la

fluidità dei movimenti bloccata a causa di un mal di schiena Come per tutte le

cose puoi evitare di avere problemi con un po’ di sana prevenzione. Ecco

qualche consiglio da seguire.

Allenati

L’allenamento è sempre importante ma in questo caso soprattutto per gli addominali,

i dorsali, gli obliqui, i glutei e le gambe perché sono i muscoli che

danno un gran sostegno alla colonna vertebrale. Il movimento è la migliore garanzia

per avere una schiena flessibile nonostante il passare del tempo.

Appenditi

La terapia dell’inversione aiuta a mantenere l’elasticità e la mobilità della colonna

vertebrale.

Postura in piedi

Mantieni una postura corretta quando sei in piedi. Se devi rimanere in piedi

per tanto tempo (per esempio se devi stirare), metti una scatola vicino a te

e appoggia un piede alla volta sopra la scatola, aiuterai la colonna vertebrale a

scaricare la tensione.

Postura da seduti

L’uso di una sedia ergonomica in ufficio e di fronte al computer è indispensabile

per proteggere la schiena. Prendi anche un poggia-piedi per far riposare

il muscolo iliopsoas, che tira sulla colonna vertebrale se la gamba non è rilassata,

in pratica significa che la coscia deve essere ad almeno un angolo di

90° o meno rispetto al bacino.

Attenta ai movimenti

Non raccogliere i pesi inchinandoti dal bacino in avanti, ma piega le gambe

completamente tenendo il busto eretto, dopo aver raccolto il peso alzati usando

i muscoli delle gambe per non sforzare la schiena.

Non avere paura del mal di schiena

Il 90% degli adulti soffrono di mal di schiena, prima o poi capita proprio a

tutti. L’idea più saggia quando senti un pizzico alla schiena o dolori al nervo

sciatico è quella di modificare leggermente le tue abitudini, a meno di non

avere un problema grave non è necessario mettersi a letto, l’inattività di solito

peggiora la situazione fossilizzando il dolore invece di guarirlo.



Leave a comment