Magri da oggi!

January 13, 2013

 Alla fine di un lungo inverno senza se e senza ma, spesso uno si trova con quei chili invernali in più, odiati e innegabili, impossibili da nascondere nei tuoi jeans a vita bassa ne tantomeno nel costume da bagno che si presenterà l’esigenza ad essere indossata tra qualche mese.  Allora vorrei suggerirti qualche consiglio di cosa potresti fare per annientarli prima della primavera.

Mentre la tua dieta è importante, il trucco ancora più efficace per perdere quei chili in eccesso è di aumentare il tuo consumo energetico.  Togliendo le calorie a volte può addirittura abbassare anche la tua rata metabolica.  Invece aumenta le fornaci e vedrai che i chili si scogliono facilmente.

‘Ma come?’ chiedi. Attraverso lo stimolo dei tuoi mitocondri.  I mitocondri, sono le centrali energetiche del tuo corpo, risiedono dappertutto nel fisico e contengono gli enzimi “brucia grassi”.  Questi enzimi sono quelli che ti permettono a rompere il fiato, e in pratica sono loro che ti permettono a fare uno scatto senza tenere la tua lingua a penzoloni.  Per costringere un adattamento veloce e duplicare loro numero nel tuo corpo devi lavorare in un modo sistemico:  fare un attività cardiovascolare classico per tante settimane, o altrimenti provare l’allenamento che ti consiglio ora. Da seguire uno, massimo due volte alla settimana.  L’intensità è molto alta, allora ti consiglio di non esagerare, lavorare al tuo livello.  Si basa sulle tecniche ad intervallo, anche conosciuto in inglese come Wind Sprints o Fartliks, che significa alla fine di un scatto sarai senza fiato.  Ma bene così!  Perché è lo stimolo perfetto per costringere al tuo corpo a migliorarsi.

Su una cyclette classica verticale:

5 minuti di riscaldamento con la resistenza media-bassa

1 minuto di “scatto” aumentando in modo vertiginoso la resistenza (la scelta è personale, l’importante è che senti la fatica durante il minuto di lavoro, sia dal punto di vista muscolare che cardiovascolare)

50 secondi – 1 minuto scendere dalla cyclette e fare circa 18 ripetizioni di un esercizio a piacere:  affondi, alzate laterali, squat, slanci, curl per i bicipiti.  Per questo fase potresti tenere qualche peso vicino la tua cyclette a casa.  In palestra basta scegliere una macchinario libero.

1 minuto di scatto- risalire sulla cyclette e pedala con la tua intensità massimale.

50 secondi – 1 minuto scendere dalla cyclette per fare un altro esercizio a piacere.

Ripetere questo ciclo 1 minuto intenso – 1 minuto di esercizi per almeno 7 volte.

Finire con 5 minuti di defaticamento.

 

Quest’ allenamento richiede in media 22-25 minuti da completare.  È eccellente anche per quei giorni che non hai tanto tempo per allenarti, aumenta il tuo metabolismo per ore dopo l’allenamento e ti farà perdere quei chili fastidiosi in poco tempo.  Meglio di così non si può!  Buon allenamento, Jill Cooper

 



Leave a comment