Lo stress!!!!?!***ç@ fa male.....

September 23, 2015

Un perno necessario per vivere veramente bene e a lungo è l’adozione di un sano ricerca della pace. Filippo Ongaro dice che la meravigliosa macchina del tuo corpo ha solo due modi per reagire: amore (rilassatezza) o odio (paura). Entrambi risposte innescano una catena di processi metabolici che possono essere protettivi o distruttivi nel tuo corpo. Paura e rabbia sono i percussori delle ormoni come l’adrenalina che mette il corpo in allarma rubando preziose forze alla sistema immunitario, e il cortisolo che aumenta la deposizione del grasso sulla pancia. Un sentimento pacifico e amorevole crea un stato di nutrimento grazie al rilascio del ormone delle mamme, l’ossicitina. È riconosciuto come quella delle mamma perché vicino il parto e subito dopo l’ossicitina aumenta le sensazioni amorevoli verso il nascituro, ed in più facilitano l’amnesia verso il parto stesso togliendo i ricordi del dolore, anche per evitare che le mamme non smettono di procreare. Altri ormoni del amore e benessere sono l’endorfine e serotonine, entrambi che sono aumentati con un sano allenamento.

Quando sei sotto posto a troppo stress, troppi dead line, troppi oneri e doveri il tuo corpo reagisce a segnali di stress come se fossero tutti un reale ed effettivo minaccia alla tua salute, mettendo tutto i sistemi in allerta. Affinché la minaccia è vero e reale, rimane una reazione molto utile per il tuo benessere, solo che ora i reali minacce sono spesse minori di quelli immaginari. La stress per preparare i bambini per scuola, il traffico, i cellulari, e la corsa generale che ha preso la società odierna a prescindere della utilità di tale comportamento fa sì che la tua salute pagherà le conseguenze.

Nonostante quello che vorrebbe farti credere il mondo intero, i tuoi tempi e ritmi devono rallentare e decomprimere per lasciar spazio ad un terreno più salutare per il tuo benessere. Pensa che al inizio del precedente secolo, le persone facevano le convalescenza dopo un virus. Potevano riposare anche delle settimane nelle terme prima di riprendersi i ritmi “frenetici” delle loro vita che erano assai più rallentati delle nostre. Oggi come oggi quasi quasi non lasciamo neanche alle neo-mamme più di poche ore in ospedale dopo il parto! I ritmi e le nostre priorità sono fuori fase, e questo inganna il tuo corpo ad essere sempre pronto al attacco rubando preziose risorse alla tua sistema immunitario rendendoti più predisposta alle malattie.

Lo so perfettamente che in questo momento ti stai dicendo tra te e te che vorresti avere un po’ di tempo per te, ma ci sono effettivamente i bimbi, lavoro, la casa, gli studi, le faccende in generale. Lo so perfettamente, perché combatto tutti giorni io essendo donna, madre, moglie e lavoratrice, ma ho anche capito che se non prendo io i miei spazi, prima o poi qualcosa si rompe e si rompe la Jill, cadrà a rovine la baracca. La mia serenità è una scelta voluta e ricercata nonostante tutto ciò. Ogni giorno prefisso le meta che devono essere assolutamente raggiunta quel giorno, quelli che possono anche arrivare al giorno seguente e a un certo momento chiudere barracca e burratini per dedicare un po di tempo a me stessa e la mia famiglia. (Se sei mamma di bambini piccoli ti consiglio di semplicemente dedicarti un po di tempo a te lasciando i bellissimi pargoletti ai nonni o marito!)

Ecco la mia lista di Anti –Stress per vivere meglio e più a lungo:

  • Non rispondere sempre al telefono o cellulare. Non è necessario essere reperibile giorno e notte per il mondo intero. Con i cellulari farci caso che le persone ti chiamano e cominciano a parlare senza tener conto che fossi stavi facendo qualcosa altro. È perfettamente lecito ad interrompere il vomitazio di parole altrui per esprimere il fatto che stavi facendo qualcosa importante e che gli puoi richiamare.
  • Imparare a dire “No”. Che bella parola! Ogni tanto usala per rifiutare a fare qualcosa che non volevi fare affatto in partenza. Quante volte ti sei rimasto incastrato da una collega, famigliare o amica per fargli un favore a loro contro la tua vera voglia? Il rancore e astio che ti provoca è tutto altro che un anti-stress! A volte per fare una vera favore a qualcuno si può pure rinunciare ai propri comodi, ma non sempre e a prescindere di tutto. Devi ritornare sul piatto della bilancia tra il senso di colpa soggettivo che ti fa sottomettere ai certi soggetti nella tua vita, e alla oggettiva verità dei tuoi limiti di tempo, forza e voglia.

Sono certa che con il tempo imparerai a dire “No” con la giusta saggezza.

  • Regalati un massaggio di riflessologia tipo shiatzu. Ho appena fatto un viaggio in Cina dove come regalo un uomo di affare mi ha chiesto se volevo fare un massaggio. La richiesta mi ha messo in un certo imbarazzo, ma ho letto abbastanza sul galateo cinese di sapere che il mio rifiuto sarebbe visto come una scortesia. In 5 persone siamo andati ad un palazzo pieno di ragazzi che correvano di qua e di la, e non vi posso dire che strane nozioni mi sono passati per la testa! In realtà ci siamo stati scortati in una stanza con 5 poltrone e un televisore a plasma dove ognuno ha ricevuto un massaggio sulle spalle, le gambe e sotto i piedi. Il mio massaggiatore ha toccato tutti i punti ritrovabili anche nel shiatsu che rispecchiano e stimolano gli organi interni. L’esperienza è stato molto rilassante e ridevo tra me e me, perché ho pensato proprio che loro hanno capito tutto!

Il palazzo aveva la fila! Il massaggio alla fine della giornata fa parte del loro mondo. Vanno tutti gli amici insieme per rilassarsi dopo lavoro, altroché un aperitivo ingrassante! 5 piani di stanze dedicate ad un usanza di salute. Ti invito di trovare nella tua città un massaggiatore, un praticante della riflessologia plantare, un qualunque tecnica dedicata a te per farti riprendere anche dopo solo un mese impegnativa.

  • Scoprire le terme. Viaggiando il mondo ho notato “di Romano” ci sono sempre le terme. Buon gustai. Le terme sono sempre stati rinominati per la loro principi curativi. Poi Italia è proprio pieno di bagni e luoghi termali grazie alla sua posizione geo-termale sopra la falda che divide l’Europa dal Est. Perditi un attimo, anche con la tua famiglia, in una gita di benessere per una giornata a fare un bel percorso rilassante e rigenerante.
  • A volte fermati e fare niente. Il dolce a far nulla, nel parco sulla spiaggia, o anche proprio in casa. Fare niente ti distende.
  • Accendere le candele e mettere un po’ di musica riposante la sera in casa. È un rito che faccio per me stessa in primis. Tutta la mia famiglia giove di conseguenza. La luce delle candele è molto riposante.
  • Comprati un acquario, guardare i pesci ha un effetto calmante.
  • Un animale domestico, se lo puoi tenere con i tuoi ritmi di vita, fallo. La loro presenza è benefica sul tuo stato d’animo. Per non dire quanto sono belle le feste quando torni da una giornata lunga e stressante. Anche se non hai mai avuto un animale domestico finora, potresti provare a tenere in prestito un animale amico. Fai il dog o cat sitter per un weekend e fai un giro di prova. Ho due cani e spesso ospito anche un terzo quando la mia amica parte, sono di parte ma sono proprio la mia gioia!
  • Imparare a prendere piccole pause di riflessione e meditazione. Non necessità tanto tempo, a volte solo soffermarsi sul un bel vedere per pochi minuti può “re-centrarti”.

Accettare la prosperità che ti arriva. Un complimento, qualcuno che ti apre la porta o prova a aiutarti con la spesa o qualsiasi cosa, accettalo con grazia e “grazie”. Rifiutare la prosperità rallenta il suo arrivo anche da altri fonti.

Trattato dal mio 5° libro Anti-Anta



Leave a comment